Skip to content

Sistemi di accumulo

Utenti AttiviUtenti › Sistemi di accumulo

Dal 1° gennaio 2015 è in vigore la deliberazione ARERA n. 574/2014/R/eel recante le prime disposizioni relative all'integrazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale, con particolare riferimento alle modalità di accesso e di utilizzo della rete.

La delibera stabilisce le disposizioni finalizzate a consentire la gestione dei sistemi di accumulo, prevedendo che tali sistemi, essendo in grado di prelevare e/o di immettere energia elettrica nella rete, siano trattati come singoli impianti di produzione o come gruppi di generazione che costituiscono un unico impianto di produzione (se presente un impianto di produzione). La regolazione prevista per i sistemi di accumulo, inoltre, non è differenziata per tecnologia.

Con la successiva deliberazione ARERA n. 642/2014/R/eel sono state emanate ulteriori disposizioni relative all'installazione e all'utilizzo dei sistemi di accumulo, con le modalità di applicazione della Variante 1 alla terza edizione della Norma CEI 0-16 nella versione consolidata e dalla Variante 1 alla seconda edizione della Norma CEI 0-21 nella versione consolidata.

Il Testo Integrato delle Connessioni Attive - TICA, relativamente alle disposizioni per la connessione alla rete dei sistemi di accumulo, stabilisce che nel caso in cui venga installato un sistema di accumulo si applichino le medesime condizioni procedurali ed economiche previste per gli impianti di cogenerazione ad alto rendimento, e cioè che vengano applicati corrispettivi a forfait per le connessioni alle reti in media e in bassa tensione.

Il servizio di misura dell'energia elettrica prelevata e immessa in rete da un sistema di accumulo è erogato secondo quanto previsto dal Testo Integrato Misura Elettrica - TIME. In particolare, qualora l'energia elettrica prelevata tramite il punto di connessione sia utilizzata solo per alimentare il sistema di accumulo e gli eventuali servizi ausiliari, le responsabilità del servizio di misura sono le medesime previste per i punti di immissione.

Il servizio di misura dell'energia elettrica assorbita e rilasciata da un sistema di accumulo è erogato secondo quanto previsto dal Testo Integrato Misura Elettrica - TIME. In particolare, i soggetti responsabili dell'attività di installazione e manutenzione delle apparecchiature di misura dell'energia assorbita e rilasciata dal sistema di accumulo installano sempre apparecchiature di misura bidirezionali e teleleggibili.

L'installazione delle apparecchiature di misura dell'energia elettrica assorbita e rilasciata da un sistema di accumulo deve essere effettuata secondo le modalità e gli schemi elettrici previsti dalla Norma CEI 0-16 ovvero dalla Norma CEI 0-21. Nel caso di sistemi di accumulo lato produzione, le apparecchiature di misura dell'energia elettrica assorbita e rilasciata dal sistema di accumulo coincidono con le apparecchiature di misura dell'energia elettrica prodotta che, entro la data di entrata in esercizio del sistema di accumulo, dovranno essere sostituite o riprogrammate come misuratori bidirezionali conformi al TIME, fatte salve diverse esigenze derivanti dall'erogazione di incentivi o di regimi commerciali speciali come indicate nelle regole tecniche predisposte dal GSE.

La deliberazione ARERA n. 574/2014/R/eel precisa, inoltre, che l'installazione di sistemi di accumulo non è operativamente compatibile con l'erogazione degli incentivi previsti dai decreti ministeriali 28 luglio 2005 e 6 febbraio 2006 (primo conto energia) nel caso di impianti fotovoltaici fino a 20 kW in scambio sul posto.

Per ulteriori informazioni sull'erogazione del servizio di misura dell'energia elettrica in presenza di sistemi di accumulo e sulle condizioni per l'utilizzo dei sistemi di accumulo in presenza di impianti incentivati, o che accedono allo scambio sul posto ovvero al ritiro dedicato ovvero beneficiano dei prezzi minimi garantiti, è possibile consultare il Testo Unico ricognitivo della Produzione elettrica - TUP reperibile sul sito dell'ARERA al seguente indirizzo: https://www.arera.it/it/elettricita/TUP.htm

La domanda di connessione di un sistema di accumulo deve essere inoltrata ad Azienda Reti Elettriche S.r.l. esclusivamente tramite il modulo di richiesta di connessione pubblicato nella presente pagina e nella sezione "Connessione produttori", avendo cura di compilare tutti i dati relativi al sistema di accumulo nella sezione "B.8) DATI DEL SISTEMA DI ACCUMULO DA INSTALLARE" e allegando tutta la documentazione richiesta.

Il modulo opportunamente compilato, firmato e corredato dalla documentazione prevista andrà inviato all'indirizzo PEC tecnico@pec.aziendareti.com