Skip to content

Tariffe

Il distributore Azienda Reti Elettriche S.r.l., in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa emanata dall'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (in seguito Autorità), applica una tariffa obbligatoria per i servizi di: Trasmissione - Distribuzione - Misura - Oneri di sistema

Servizio di trasmissione dell'energia elettrica

La Tariffa per il servizio di trasmissione (TRAS), copre i costi di trasporto dell'energia elettrica sulla rete di trasmissione nazionale. Essa viene applicata a tutti i clienti finali, esclusi i clienti domestici. La tariffa TRAS ha una struttura binomia composta da due componenti: la prima (TRASP) è espressa in centesimi di euro/kW di potenza impegnata ed è applicata alle sole utenze in alta o altissima tensione, la seconda (TRASE) è espressa in centesimi di euro/kWh. La tariffa TRAS è aggiornata annualmente dall'Autorità.

Servizio di distribuzione dell’energia elettrica

La Tariffa obbligatoria per il servizio di distribuzione copre i costi per il trasporto dell'energia elettrica sulle retei di distribuzione. È applicata a tutti i clienti finali, esclusi i clienti domestici. La tariffa ha una struttura trinomia, ed è espressa in centesimi di euro/POD/anno (quota fissa), centesimi di euro/kW/anno (quota potenza) e centesimi di euro per kWh consumato (quota energia). La tariffa è aggiornata annualmente dall'Autorità.

A partire dal 1 gennaio 2017 l'Autorità ha introdotto la nuova tariffa obbligatoria TD per il servizio di trasmissione, distribuzione e misura dell'energia elettrica che sostituisce le tariffe D2 e D3 e viene applicata a tutti i clienti domestici.

La tariffa TD è distinta tra residenti e non residenti. La tariffa TD residenti è applicata ai contratti stipulati nelle abitazioni di residenza anagrafica del cliente mentre la tariffa TD non residenti è applicata ai contratti stipulati per le abitazioni non di residenza.

La tariffa TD verrà aggiornata annualmente dall'Autorità.

Per i clienti domestici in condizioni di disagio economico e/o in gravi condizioni di salute è previsto, a partire dal 2008, un regime di protezione sociale, consistente in un bonus sociale a copertura di parte dei costi della bolletta elettrica.

In termini di struttura la tariffa TD per i servizi di rete si compone di tre corrispettivi:

  1. corrispettivo fisso per POD, espresso in centesimi di euro/POD/anno (σ1)
  2. corrispettivo di potenza, espresso in centesimi di euro/kW impegnato/anno (σ2)
  3. corrispettivo di energia, espresso in centesimi di euro/kWh, differenziato per scaglioni di consumo (σ3)

Oneri di sistema e ulteriori componenti

Utenti domestici – Tariffa TD

Le componenti tariffarie A coprono gli oneri sostenuti nell'interesse generale del sistema elettrico (es. costi di ricerca, incentivazione all'utilizzo fonti energetiche rinnovabili, smantellamento centrali nucleari dismesse, oneri a copertura dei costi derivanti dall'adozione di misure di tutela tariffaria per clienti in stato di disagio ecc.).

Le componenti tariffarie UC coprono ulteriori elementi di costo del servizio elettrico (es. costi di perequazione, costi per recupero qualità del servizio, costi per interventi per la promozione dell'efficienza energetica ecc.).

Le aliquote relative alle componenti A e UC sono fissate dall'Autorità ed aggiornate periodicamente sulla base di esigenze di gettito. Generalmente esse prevedono corrispettivi espressi in centesimi di euro/pod/anno e in centesimi di euro/kWh.

Le componenti A e UC sono pagate da tutti i clienti finali ad eccezione della componente AS che non è pagata dai destinatari di bonus elettrico e della componente AE che non è pagata per i POD in media, alta e altissima tensione dalle imprese a forte consumo di energia elettrica.


Tariffe in vigore dal 01/08/2020 al 30/09/2020 per le utenze altri usi BT

Tariffe in vigore dal 01/07/2020 – 30/09/2020

Tariffe non più in vigore - 2020

Tariffe non più in vigore - 2019

Tariffe non più in vigore - 2019

Tariffe anni precedenti